SHARE
DCIM101MEDIA

Si è concluso con un +9% il primo semestre dell’Aeroporto di Cagliari-Elmas, un aumento determinato sia dal comparto internazionale che ha registrato il record di +36,8%
In aumento rispetto all’anno scorso, soprattutto i turisti che arrivano con le low cost dal mercato internazionale +42,5% rispetto al 2018.
Durante i primi sei mesi dell’anno, l’aeroporto è sempre stato in attivo per numeri di passeggeri, con ben tre mesi con aumenti a doppia cifra e sono gennaio +10,3%, aprile +11%, giugno +11,9%. Con il mese di febbraio che arriva a +9,9%, che è un ottimo risultato, essendo Febbraio un mese morto per il mercato aereo.

Soddisfatto Alberto Scanu, amministratore delegato di SOGAER, società di
gestione del ‘Mario Mameli’: “I numeri non mentono e il nostro trend positivo non è un caso ma il frutto di un lungo e attento lavoro di promozione e programmazione.
L’Aeroporto di Cagliari è reduce dall’inverno più ricco di sempre in termini di destinazioni (incluse 10 nuove rotte internazionali) e si è preparato al meglio per affrontare la Summer 2019 con un’offerta varia e di qualità: 80 destinazioni distribuite su 22 Paesi e 14 nuove rotte.”
E per il futuro continua : “Continuiamo a proporci sui mercati internazionali e in campo nazionale per avere sempre più appeal. Evidentemente, la nostra competitività come aeroporto dipende tanto dal numero di collegamenti e frequenze, quanto da servizi e infrastrutture in grado di accompagnare la crescita dei volumi di traffico, sul medio e lungo periodo, garantendo i massimi standard di sicurezza e comfort: nel quadriennio 2020-2023 sono previsti circa 50 milioni di investimenti che renderanno lo scalo sempre più moderno e funzionale”, ha concluso Scanu.

CS Ufficio Stampa Sogaer.

SHARE
Previous articleLagardère inaugura a Cagliari Natoo-Healthy All The Way
Next articleAeroporto Olbia Costa Smeralda, primo report di sostenibilità del Gruppo Geasar
Cagliaritano di nascita, ha vissuto per anni facendo la spola fra L'Aquila, Roma e Cagliari. Studiando Cinema e poi Turismo, appassionato sin da piccolo di aerei per colpa del sentiero di discesa della 32 di Cagliari che passava proprio davanti a casa sua. La sua passione per l'aviazione è bilanciata dalla sua paura per gli aerei, difatti pur amandoli non esita a dire "Ogni volta che salgo su un aereo ho una fifa nera del decollo". Dopo aver aperto "Cagliari In Volo" che poi è diventato "Sardegna In Volo" si è successivamente occupato dell'apertura di "Sicilia In Volo" e del forum "Aviazione Italiana".

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.