SHARE

Domani è la Befana, le vacanze sono finite per la maggior parte delle persone e si riprende con il lavoro con la voglia di ferie estive.
In Sardegna, i tour operator e le agenzie di viaggio si preparano a vendere i voli per quest’estate verso mete turistiche lontane e non collegate con un diretto, tipo New York, Los Angel, Tokyo, Australia. Mentre le agenzie di viaggio europee e non, stanno vendendo i voli per arrivare in Sardegna….Ah no scusate, come non detto non ci sono voli in vendita da giugno in poi per arrivare a Roma.
I tour operator, italiani e non che vorrebbero usufruire dell’Hub di Fiumicino ad oggi 5 Gennaio, non possono programmare i voli per i mesi di Luglio, Agosto e Settembre.
Lo scrivente sta organizzando due viaggi in Giappone per le nozze di due coppie di amici e per me è impossibile farlo, visto che saranno ad Agosto e Settembre, con il rischio di trovare prezzi assurdi per quelle date.
La follia, sta nel fatto che ad oggi, in assessorato non hanno neanche fatto sapere i tempi tecnici e se si riuscirà a sapere almeno prima dell’inizio della stagione estiva la data esatta della pubblicazione sia del bando, sia dei tempi tecnici dell’attuazione.
La follia, sta nel fatto che ad oggi, io agente di viaggio, io responsabile di un tour operator, mi devo basare sui voli low cost per programmare qualcosa.
Il danno che si sta facendo verso il turismo sardo è enorme e senza scusanti, tutto per non ammettere di aver sbagliato e soprattutto di non lasciare campo libero anche alle low cost e di liberare il mercato.
Ora i danni per le agenzie di viaggio, alberghi etc… chi li paga?

SHARE
Previous articleSupervolotea diventa Megavolotea
Next articleRyanair ad Alghero: gioie e dolori di un amore quasi ventennale
Cagliaritano di nascita, ha vissuto per anni facendo la spola fra L'Aquila, Roma e Cagliari. Studiando Cinema e poi Turismo, appassionato sin da piccolo di aerei per colpa del sentiero di discesa della 32 di Cagliari che passava proprio davanti a casa sua. La sua passione per l'aviazione è bilanciata dalla sua paura per gli aerei, difatti pur amandoli non esita a dire "Ogni volta che salgo su un aereo ho una fifa nera del decollo". Dopo aver aperto "Cagliari In Volo" che poi è diventato "Sardegna In Volo" si è successivamente occupato dell'apertura di "Sicilia In Volo" e del forum "Aviazione Italiana".