SHARE

In questi giorni è scoppiata la notizia della cancellazione “ufficiale” di alcune rotte Ryanair dagli aeroporti di Cagliari ed Alghero. Questa notizia è stata letta a seconda degli Interessati a proprio modo.
Chi l’ha vista come una cosa su cui festeggiare (gli hater di Ryanair e delle low cost), chi l’ha vista come una cosa su cui attaccare l’attuale sindaco di Cagliari (Poi mi spiegano come hanno fatto il ragionamento perchè io ancora non l’ho capito), chi l’ha vista come una cosa su cui attaccare la Regione (forse a ragione ma…) ecc…
Ricordo ancora, in realtà una conferenza stampa, fatta all’Hotel Regina Margherita, quando un vice presidente della compagnia irlandese, avvisava che comunque il contratto era scaduto e che quindi ci sarebbero state probabilmente delle cancellazioni, tutto questo succedeva due anni fa, ricordatelo, due anni fa, alla presenza delle più importanti testate sarde.
Oggi stiamo assistendo a vari post, in cui in realtà si dice che Ryanair non sta lasciando la Sardegna. STOP. Riavvolgiamo, è vero Ryanair non sta lasciando la Sardegna, ma analizziamo bene le rotte che sono in vendita.
Parliamo di Cagliari, essendo l’aeroporto principale (non me ne voglia Alghero che ha subito cancellazioni gravi come Roma Ciampino) e su cui si sta creando un caos politico per via della campagna elettorale.
Attualmente i voli in vendita sugli internazionali e disponibili per la stagione estiva sono :
Cagliari – Bruxelles : 3 voli alla settimana
Cagliari – Parigi BVA : 3 voli alla settimana
Cagliari – Weeze : 2 voli alla settimana
Cagliari – Hahn : 2 voli alla settimana
Cagliari – Cracovia : 2 voli alla settimana
Totale 5 voli con 12 frequenze che vanno moltiplicate per 2 (Andata e Ritorno), sono quindi disponibili 4.536 posti settimanali.

Sembrano molti?
Aggiungiamo al conto i voli cancellati
Cagliari – Barcellona Girona : 5 volte alla settimana
Cagliari – Madrid : 2 volte alla settimana
Cagliari – Kaunas : 2 volte alla settimana
Cagliari – Baden : 2 volte alla settimana
Cagliari – Marsiglia : 2 volte alla settimana
Totale voli cancellati 5. Frequenze cancellate 13. Posti persi 4.914. 

Sì, in pratica i voli cancellati son di piu’ rispetto al numero dei voli internazionali rimasti.
Qualcuno ora, dirà, ma sono aumentati i nazionali.
OBIEZIONE 
I voli nazionali, sono aumentati di 1. Bologna, volo nazionale aperto dopo la liberazione degli scali della CT2 e in realtà come valore siamo sempre in negativo, avendo subito la cancellazione di Genova e Perugia.

Ma torniamo al discorso dei post, che in realtà dicono che Ryanair non ha lasciato la Sardegna.
Analizziamo i fatti, Ryanair cancella 5 voli internazionali, i suddetti, dicono che in realtà una rotta è stata già sostituita da altro vettore (Vueling), Il Cagliari – Barcellona.
FALSO. La compagnia Spagnola in realtà ha annunciato il suo volo esattamente il 27 Marzo….. 2013. Quindi nessuna compagnia ha sostituito queste rotte cancellate, nessuna.
La compagnia spagnola era già presente e nessun intervento è stato fatto da nessuno.
Quindi analizzando i fatti in maniera completa possiamo notare come negli ultimi anni, nessuna compagnia ne italiana, ne straniera ha investito realmente sul turismo internazionale a Cagliari, visto che non si può dichiarare “Investimento” un volo che dura un mese (Non me ne voglia Easyjet ed il suo volo Cagliari – Nizza).
E parlo di Internazionali, non di nazionali perchè forse è necessario portare dal resto d’Europa i turisti, i nazionali sì sono importanti, ma per una regione che parla di Turismo, non può vivere solo di nazionali.
Concludiamo con una riflessione che ho già ribadito precedentemente, per quale motivo gli industriali del turismo e non si stanno muovendo a danni già subiti, perchè i politici sardi che pur sapendo si stanno muovendo ora?
Non sarà un “Salvataggio” all’ultimo momento a fare di voi degli eroi, perchè era da DUE anni che questa situazione andava avanti ed eravate TUTTI a conoscenza della possibilità che Ryanair lasciasse rotte o addirittura la stessa regione. Quindi smettete di fare i finti tonti, perchè non ci crede nessuno.

Sardegna In Volo

Aggiunta delle 13: Come vedete non ho parlato del Cagliari – Torino di Ryanair, perchè? Perchè non è mai esistito se non come volo MOMENTANEO in quanto Cuneo era chiuso per problemi finanziari e a Caselle il volo è durato pochi mesi, in quanto poi è stato spostato a Genova.

SHARE
Previous articleAbbiate almeno la decenza di stare zitti.
Next articleI Voli in vendita dall’aeroporto di Cagliari per la stagione estiva 2016
Cagliaritano di nascita, ha vissuto per anni facendo la spola fra L'Aquila, Roma e Cagliari. Studiando Cinema e poi Turismo, appassionato sin da piccolo di aerei per colpa del sentiero di discesa della 32 di Cagliari che passava proprio davanti a casa sua. La sua passione per l'aviazione è bilanciata dalla sua paura per gli aerei, difatti pur amandoli non esita a dire "Ogni volta che salgo su un aereo ho una fifa nera del decollo". Dopo aver aperto "Cagliari In Volo" che poi è diventato "Sardegna In Volo" si è successivamente occupato dell'apertura di "Sicilia In Volo" e del forum "Aviazione Italiana".