SHARE

Manca praticamente un mese e mezzo, all’inizio della stagione estiva, eppure all’aeroporto di Cagliari per ora ha presentato, un volo nazionale (Firenze) e tre voli internazionali nuovi (Londra LGW, Kiev e Bruxelles).
Certo esistono gli anni in cui il mercato si stabilizza e non nascono altri voli, ma di certo quest’anno siamo forse al minimo sindacale. Ryanair ha cancellato diversi voli e ancora non ha presentato nessun nuovo volo, Easyjet è rimasta con gli stessi operativi (aumentando però alcune rotte) e le stesse destinazioni, Meridiana ha deciso di aprire due nuovi voli, Kiev (per 3 mesi, una volta alla settimana) e Londra LGW (da Giugno a settembre, per una volta alla settimana sino a fine luglio e poi due volte).  Per ultima è arrivata Brussels Airlines , che ha riaperto la rotta verso la capitale belga, per due volte alla settimana nei mesi di Luglio ed Agosto.
Discorso diverso è quello per Vueling, che ha deciso di buttarsi su una rotta ex Continuità Territoriale, Firenze.
Non si vuole giudicare le compagnie aeree che giustamente fanno il loro interesse, chiudendo o riducendo rotte, quello che non capisco è l’immobilismo degli imprenditori turistici.  E’ giusto “lottare” per avere una competizione leale nelle rotte navali, come pure per tariffe più basse, ma dimenticarsi che i turisti arrivano pure con l’aereo e dimenticarsi che esiste un’aeroporto non è giusto.
Bisogna rendersi conto che per avere un reale torna conto turistico annualmente, bisogna creare sinergie, bisogna protestare quando i voli scompaiono e non vengono rimpiazzati e sopportare quei voli nuovi che vengono avviati.
Secondo voi c’è immobilismo da parte degli imprenditori o è tutta colpa della politica?

SHARE
Previous articleSardegna In Volo Si rinnova
Next articlePresentato oggi a Cagliari il nuovo volo Cagliari – Firenze di Vueling
Cagliaritano di nascita, ha vissuto per anni facendo la spola fra L'Aquila, Roma e Cagliari. Studiando Cinema e poi Turismo, appassionato sin da piccolo di aerei per colpa del sentiero di discesa della 32 di Cagliari che passava proprio davanti a casa sua. La sua passione per l'aviazione è bilanciata dalla sua paura per gli aerei, difatti pur amandoli non esita a dire "Ogni volta che salgo su un aereo ho una fifa nera del decollo". Dopo aver aperto "Cagliari In Volo" che poi è diventato "Sardegna In Volo" si è successivamente occupato dell'apertura di "Sicilia In Volo" e del forum "Aviazione Italiana".