SHARE

Comunicato Stampa
Oggi la cerimonia di inaugurazione per la stazione ferroviaria dell’aeroporto
Da oggi l’Aeroporto di Cagliari è sempre più vicino ai sardi: con l’apertura della nuova fermata lungo la linea
ferroviaria è ora possibile utilizzare il treno per raggiungere l’aerostazione da ogni località dell’Isola servita
da FS e viceversa.
Appena cinque minuti di viaggio separano la stazione dei treni di P.za Matteotti a Cagliari e la fermata
“Aeroporto” inaugurata questa mattina alla presenza delle Autorità locali, dei responsabili di Trenitalia e dei
vertici di SOGAER. Breve anche il percorso a piedi tra il terminal passeggeri e la stazione ferroviaria
aeroportuale grazie al collegamento pedonale realizzato dalla società di gestione dell’Aeroporto di Cagliari e
RFI: muovendosi su tapis roulant, scale mobili e ascensori, spostarsi in entrambe le direzioni è semplice e
comodo per chiunque.
Con l’apertura al pubblico di domenica 9 giugno, Cagliari entra dunque nel novero dei pochi scali italiani
(come Roma-Fiumicino, Milano-Malpensa e Pisa) che offrono ai propri passeggeri e visitatori l’utile opzione
del trasporto su rotaia.
“Un tassello importante per l’intermodalità del nostro aeroporto che si integra in maniera sempre maggiore
con il territorio che lo circonda” ha affermato oggi Vincenzo Mareddu, presidente di SOGAER, per poi
aggiungere: “Noi abbiamo realizzato la parte del collegamento all’interno del sedime aeroportuale tra luglio
2008 e agosto 2009 con un finanziamento regionale di 3,6 milioni di euro”.
I risultati sono sotto gli occhi di tutti: la passerella si sviluppa in adiacenza al parcheggio Multipiano e si
raccorda, nel tratto terminale, con il passaggio coperto tra questo edificio e il terminal. La struttura in acciaio
e la facciata continua in alluminio e vetro si armonizzano perfettamente con l’architettura tipica
dell’aerostazione. All’interno, un sistema di scale mobili bidirezionali, tapis roulant (50 m complessivi) e
ascensori consente gli spostamenti secondo diverse direttrici al servizio dei passeggeri e degli operatori
aeroportuali. Le soluzioni progettuali adottate rendono l’edificio fruibile anche da parte di persone con ridotta
mobilità.
Le opere realizzate da SOGAER hanno completato il Collaudo Tecnico Amministrativo nell’aprile 2011.
Questi i dati dimensionali del collegamento pedonale: lunghezza complessiva 95 m; altezza 13,18 m (oltre a
un locale tecnico in copertura per ulteriori 3,70 m); superficie coperta 860 mq; superficie disponibile PT 360
mq, P1 e P2 860 mq; locale tecnico in copertura 120 mq.

SHARE
Previous articleLa stazione ferroviaria dell’aeroporto di Cagliari
Next articlePerchè la Sardegna non Libera il Mercato?
Cagliaritano di nascita, ha vissuto per anni facendo la spola fra L'Aquila, Roma e Cagliari. Studiando Cinema e poi Turismo, appassionato sin da piccolo di aerei per colpa del sentiero di discesa della 32 di Cagliari che passava proprio davanti a casa sua. La sua passione per l'aviazione è bilanciata dalla sua paura per gli aerei, difatti pur amandoli non esita a dire "Ogni volta che salgo su un aereo ho una fifa nera del decollo". Dopo aver aperto "Cagliari In Volo" che poi è diventato "Sardegna In Volo" si è successivamente occupato dell'apertura di "Sicilia In Volo" e del forum "Aviazione Italiana".