SHARE

Mi chiamo Giuseppe Bassi, ho un blog.
Ecco, inizio così. Ieri una persona, sul gruppo di facebook mi ha additato come “pagato da Ryanair” perchè parlo male di Meridiana.
Parlo male di Meridiana, perchè non mi da nulla di cui parlare BENE.
Questo blog, ribadisco BLOG, non ha neanche una finestra per le pubblicità, nessuna compagnia mi versa un centesimo per parlare bene di loro e se anche me lo proponessero, rifiuterei apertamente.
Mi occupo di questo “campo” da ormai 5 anni se non 6, lo faccio e ribadisco senza guadagnarci NIENTE ne in termini finanziari, ne attualmente di lavoro.
Direte voi perchè?
1) perchè son l’unico in Sardegna che parla e che dice le cose come stanno
2) perchè son l’unico che parla REALMENTE di quello che sta succedendo nella nostra Regione
Sapete, io non viaggio a voli scontati per poi lamentarsi, non volo con un tesserino appeso al collo. Io volo pagando con i miei soldi a tariffa piena quando volo verso una destinazione nazionale e volo a tariffa scontata (Continuità Territoriale) quando devo tornare a Cagliari. Ah non ve l’ho detto? Io vivo attualmente a Roma, quindi io sono il PRIMO fruitore delle tariffe scontate.
E’ facile, criticare le low cost, lo faccio anche io. Ma è altrettanto facile, quando si contrasta una realtà come le low cost  mentre si vola a prezzi scontati perchè dipendenti di un’altra compagnia. E’ naturale esser contrari e io incentivo le critiche alle altre compagnie, ma non quando si arriva alle offese gratuite.

Quando scrivo qualcosa, quando mi occupo del blog, tolgo tempo prezioso alla mia vita, all’inizio mi occupavo addirittura durante la notte tarda della manutenzione, per cercare di levare un disturbo ai miei “pochi” ma affezionati lettori. E cosa ci ho guadagnato ? Un accusa di esser pagato da Ryanair.
Io che ho volato UNA sola volta con Ryanair in vita mia, ma allo stesso tempo mi rendo conto che Ryanair ha permesso a MOLTI miei amici che NON hanno sconti perchè parenti di dipendenti di Meridiana o Alitalia, di poter volare. Conoscere città straniere, conoscere gente nuova e allo stesso modo riuscire a vivere con i pochi soldi che hanno.  Tutto questo secondo voi è esser pagati da Ryanair?
No, per me è solo ed esclusivamente leggere una realtà che in molti non riescono a capire, che sì le compagnie low cost hanno DROGATO il mercato, ma allo stesso tempo hanno dato una mano a far volare REALMENTE le persone.
Non siamo una nazione con 60 milioni di abitanti da 2000€ al mese, siamo una nazione con un tasso di disoccupazione altissimo soprattutto fra i giovani e non penso di dovervelo dire io. E allora cosa facciamo? Ci facciamo la guerra perchè io ho parlato male di Meridiana? O ho parlato bene di Ryanair? Rendiamoci conto che le cose non sono sempre così semplici, io con il mio blog cerco di far avvicinare le persone ad un mondo che proprio chi ci lavora dovrebbe conoscere e dovrebbe AMARE.
Io il mio piccolo “lavoro” lo faccio senza esser pagato, senza esser avvicinato da grandi capitali o grandi compagnie. Lo faccio senza peli sulla lingua perchè qua di lecchini che girano attorno ai grandi capi se ne son visti anche troppi.
Di conseguenza, mi chiedo, davvero dovete venire da me a dirmi “Sei pagato bene da Ryanair?”, non vi rendete conto che lo state dicendo ad un 29 enne DISOCCUPATO che spende i suoi pochi risparmi per fare un po di informazione sul mondo aereo?
Pensateci….

Giuseppe Bassi

SHARE
Previous articleMeridiana contro Ryanair
Next articleCagliari – Dusseldorf di Air Berlin
Cagliaritano di nascita, ha vissuto per anni facendo la spola fra L'Aquila, Roma e Cagliari. Studiando Cinema e poi Turismo, appassionato sin da piccolo di aerei per colpa del sentiero di discesa della 32 di Cagliari che passava proprio davanti a casa sua. La sua passione per l'aviazione è bilanciata dalla sua paura per gli aerei, difatti pur amandoli non esita a dire "Ogni volta che salgo su un aereo ho una fifa nera del decollo". Dopo aver aperto "Cagliari In Volo" che poi è diventato "Sardegna In Volo" si è successivamente occupato dell'apertura di "Sicilia In Volo" e del forum "Aviazione Italiana".