SHARE

Eccoci qua, a raccontare l’ennesima beffa delle compagnie aeree che hanno il monopolio sulle principali rotte italiane.
Se qua vi raccontiamo come Meridiana ed Alitalia hanno iniziato a vendere le rotte invernali con un bando in scadenza, oggi parliamo della beffa sulla Cagliari – Palermo; La rotta in continuità territoriale è stata ridotta a 4 volte la settimana, contro il giornaliero previsto ed obbligatorio della sovvenzione per operare in regime di monopolio.
Certi che si tratti di un errore, segnaliamo come sia l’ennesimo problema che nell’ultimo anno la continuità territoriale e l’assenza di controllo e/o di concorrenza sta creando al trasporto aereo in Sardegna e che crediamo sia ora di liberare le rotte e dare per morta una continuità territoriale che sta solo e soltanto creando problemi ai sardi invece di risolverli.

SHARE
Previous articleL’Aeroporto di Cagliari si dissocia dai disservizi di Volotea
Next articleVolotea inaugura l’Alghero – Venezia
Cagliaritano di nascita, ha vissuto per anni facendo la spola fra L'Aquila, Roma e Cagliari. Studiando Cinema e poi Turismo, appassionato sin da piccolo di aerei per colpa del sentiero di discesa della 32 di Cagliari che passava proprio davanti a casa sua. La sua passione per l'aviazione è bilanciata dalla sua paura per gli aerei, difatti pur amandoli non esita a dire "Ogni volta che salgo su un aereo ho una fifa nera del decollo". Dopo aver aperto "Cagliari In Volo" che poi è diventato "Sardegna In Volo" si è successivamente occupato dell'apertura di "Sicilia In Volo" e del forum "Aviazione Italiana".